17
Lug
2021
News

L’industria nautica italiana e la struttura della nostra ospitalità

Lo scorso 16 giugno Alessandro Panaro, Capo Servizio Maritime & Energy di SRM, ha partecipato al webinar "Il diporto nautico, risorsa strategica per il porto di Napoli"curato dal Propeller Club Port – of Naples e da ATENA sez. Napoli Sud-Italia, con il patrocinio di Naples Shipping Week e il supporto tecnico di Clickutility Team.

Al centro del suo intervento un'analisi sull'industria nautica italiana e il peso della Campania, nonchè della città di Napoli.

  • Il settore nautico contribisce al PIL nazionale per oltre il 2,2%
  • Parliamo di oltre 23.500 addetti
  • Un export di oltre 3 miliardi di euro
  • Con gli USA come principale "Cliente"
     
  • La Campania pesa il 15,5% sul totale nazionale con oltre 15.000 immatricolazioni nel 2019
  • Napoli è tra i principali poli cantieristici italiani con oltre 50 milioni di fatturato ed è una delle province con il maggior numero di imprese
     
  • In Italia vi sono 779 infrastrutture adibite al diporto, 68 in Campania
  • La Campania è la 6° regione su base nazionale con quasi 16.000 posti barca (dati al settembre 2019)
  • Il 47,5% dei posti barca è ubicato nelle regioni del Mezzogiorno. Se consideriamo la fascia di oltre 24 m la percentuale scende al 39,8%.

Per approfondire, scarica le slides in allegato.

 

© Copyright 2021 S.R.M. Studi e Ricerche per il Mezzogiorno - P.iva 04514401217

© Copyright 2021 SRM services - P.Iva/C.F.: 09117291212 - Privacy policy

Powered by

Ti stiamo reindirizzando su